Monte Capraro di M.G. Di Marzio

Articolo scritto dopo l’uscita intersezionale con il CAI Isernia.

Il Monte Capraro

 

ll Monte Capraro è una montagna di 1.787 m s.l.m. situata nell’Alto Molise, nella Provincia di Isernia. È la quarta vetta più alta del Molise e della provincia di Isernia. Ai suoi piedi si trova la sorgente del fiume Trigno.
Vi si trovano molti esemplari di faggi, cedui matricinati, cerri, àceri e càrpini e tante altre specie. Anche la fauna è molto varia, presenta varie specie di uccelli come: ghiandaie, merli, quaglie, civette, gufi e poiane. Sono molto diffusi anche scoiattoli, ghiri, volpi, lepri e cinghiali. Ai suoi piedi i paesi di Capracotta e Vastogirardi.

Uscita inter-sezionale Cai Isernia
Domenica 1° ottobre ore 8,30, appuntamento campo sportivo di Vastogirardi (IS)
Il sole è già alto, il verde della radura è brillante. Il sorriso di ogni escursionista riempie l’aria. Il sentiero si snoda comodamente verso il monte Capraro, in mezzo ad una natura rigogliosa e incontaminata. Tutti noi con passo deciso e costante ci siamo avviati sul fianco del pendio attraversando un magico bosco, dove i nostri passi stonati, hanno disturbato i suoni secolari e armoniosi del vento e delle foglie. Sulla vetta a 1787 metri, si osserva la grande vallata, i segni dell’antica vita pastorale si evidenziano e si delineano ai nostri occhi.  E’ impossibile abbracciarli tutti con lo sguardo!
La natura per suo conto sviluppa singolari intrecci: i rami di un secolare faggio, attorcigliati e modellati intorno ad una roccia, ci ricordano la tenacia e l’attaccamento alla vita. L’abbiamo osservato meravigliati, fotografato e toccato. Fantastico!
Non c’è nulla che non abbia fatto vibrare emozioni intense e discrete.

Grazie al Cai di Isernia.
Grazie ai nostri  accompagnatori.

Maria Grazia Di Marzio
Cai Carsoli

Comments are closed.